F.I.D.C. Nucleo di Magenta

Vademecum per il cacciatore, esercizio venatorio 2022/23.

|
Scritto da Super User

ALLENAMENTO E ADDESTRAMENTO CANI

L'attività di addestramento e allenamento dei cani è consentita agli iscritti all’ATC per la stagione venatoria 2022/2023 da un’ora prima del sorgere del sole e fino al tramonto, con un massimo di 6 cani per singolo cacciatore o gruppi dal 20.08.2022 al 15.09.2022 compreso, per cinque giorni alla settimana  esclusi martedì e venerdì. “ESCLUSA NELLE ZONE A DIVIETO DI CACCIA

ADDESTRAMENTO CANI INFERIORI AI 15 MESI DI ETÀ

E’ consentito ai cacciatori soci iscritti all’ATC l’allenamento e l’addestramento con cani inferiori ai 15 mesi sul territorio di Città Metropolitana di Milano, con esclusione delle zone ove sia vigente il DIVIETO DI CACCIA per il periodo dai 30 giorni antecedente l’apertura della stagione di venatoria fino alla fine del mese di febbraio dell’anno successivo con il limite di seguito indicati:

  1. È consentita per 5 giorni alla settimana, esclusi martedì e venerdì, da un’ora prima del sorgere del sole fino al tramonto.
  2. Ogni cacciatore o gruppo di cacciatori non può allenare /addestrare più di 2 cani contemporaneamente.
  3. Nel mese di Febbraio l’allenamento/addestramento è limitato ai soli giorni di MERCOLEDI’ e DOMENICA.
  4. Nel periodo consentito l’allenamento /addestramento sono vietati nelle coltivazioni in atto.

CANI DA SEGUITA LIMITAZIONI

L’uso del cane da seguita è consentito fino al 30.11.2022. Dopo tale data l’uso è consentito per la sola caccia alla volpe purché svolta da squadre organizzate dagli ATC composte da un massimo di 20 persone, munite di fucile da caccia esclusivamente ad anima liscia, e con un massimo di 6 cani.

Non si possono effettuare battute di caccia alla volpe nelle giornate in cui si effettuano le immissioni della lepre.

LA CACCIA VAGANTE in ATC  

Dal 18.09.2022 fino al 30.09.2022 (compreso) è consentita esclusivamente nelle giornate di mercoledì, sabato e domenica. alle specie: MINILEPRE, CONIGLIO SELVATICO, PERNICE ROSSA, STARNA, LEPRE COMUNE, FAGIANO.  

Dal 18.09.2022 al 30.09.2022 PRELIEVO AMMESSO NELLA SOLA FORMA DA APPOSTAMENTO FISSO E TEMPORANEO PER:  COLOMBACCIO, MERLO, CORNACCHIA GRIGIA, CORNACCHIA NERA, GAZZA E GHIANDAIA.

Dal 01.10.2022 al 19.01.2023 è consentito il prelievo alle specie: Beccaccino, Frullino, Gallinella d’acqua, Folaga, Porciglione, Germano reale, Alzavola, Codone, Fischione, Mestolone, Marzaiola, Canapiglia, Tordo bottaccio, Tordo sassello, Cesena e Beccaccia.

In questo periodo, la caccia da appostamento fisso è consentita per tre giorni settimanali a scelta mentre quella da appostamento temporaneo è consentita esclusivamente nelle giornate di mercoledì, sabato e domenica.

 

E' VIETATO IL PRELIEVO

 Le specie: Tortora selvatica, Moretta, Moriglione, Combattente e Pavoncella;

PRELIEVO DELLA LEPRE COMUNE

ATTENZIONE  OBBLIGO DI NOTIFICA ALL’ATC  DELL’ABBATTIMENTO DELLA LEPRE

Specie

          Carniere giornaliero

Carniere                           stagionale

Periodo di caccia

LEPRE COMUNE

 

ATC1= 5 capi

ATC2= 4 capi

DAL 18/09/2022 AL 30/11/2022

Chiude il 06/11/2022 se non raggiunto il 70% del piano

Entro 48 ore dall’abbattimento di ciascun capo di Lepre Comune il Cacciatore deve notificare all’ATC il prelievo con le modalità stabilite e comunicate da Comitati di Gestione. La chiusura della caccia alla lepre sarà anticipata qualora entro il 6 Novembre 2022, non sia stato realizzato almeno il 70% del piano di prelievo e comunque al completamento dello stesso.

SPECIE

                      PERIODO  

            CARNIERE

ALLODOLA*

                1/10 – 31-12  

        10 GG – 50 ANNO

BECCACCIA**

                1/10 – 19/01/2023

          2 GG - 20 ANNO

  • *ALLODOLA - prelievo dal 1/10/22 al 31/12/222 con carniere massimo per cacciatore pari a 10 capi giornalieri e 50 stagionali; gli abbattimenti fuori regione di residenza venatoria concorrono al carniere massimo totale di 50 capi/anno
  • ** BECCACCIA , In occasione di basse temperature consultare protocollo meteo beccaccia. In Gennaio il prelievo è ammesso solo il sabato e domenica.

Dal 01.01.2023 al 20.01.2023 la caccia vagante alle specie: beccaccino, frullino, gallinella d’acqua, folaga, porciglione, germano reale, alzavola, codone, fischione, mestolone, marzaiola e canapiglia, anche con l’uso del cane da ferma e/o da cerca e riporto, è consentita entro i 50 metri dal battente dell’onda dei corsi d’acqua, canali, fossi di larghezza non inferiore a 4 metri e con presenza perenne di acqua, nonché nelle zone umide e nelle stoppie di riso.

Gli abbattimenti vanno segnato subito dopo la raccolta con x per stanziale e sigla per migratoria.

In caso di deposito di un capo abbattuto di fauna stanziale o migratoria, il cacciatore dovrà cerchiare indelebilmente il segno (X) o la sigla relativa alla specie migratoria prelevata.

DIVIETI

  • È vietato cacciare su terreni coperti in tutto o nella maggior parte di neve, ad eccezione della caccia da appostamento fisso e temporaneo all’avifauna acquatica consentita sui fiumi e negli specchi d’acqua ferma naturali e artificiali, non ghiacciati, di superficie non inferiore a 1500 metri quadrati, nonché a eccezione della caccia di selezione al cinghiale.
  • È vietata la caccia alla fauna stanziale sui terreni allagati da piene di corpi idrici fino a 1000 metri dal battente dell’onda.
  • In caso di deposito di un capo abbattuto di fauna stanziale o migratoria, il cacciatore dovrà cerchiare indelebilmente il segno (X) o la sigla relativa alla specie migratoria prelevata.
  • Sono vietati la detenzione e l’uso di cartucce a munizione spezzata caricate con pallini di diametro superiore a 4,1 mm (corrispondenti alla munizione 00), nonché la detenzione e l’uso di munizione a palla unica fatta eccezione per la caccia di selezione al cinghiale.
  • È vietato lasciare vagare incustoditi i cani, di qualsiasi razza o incrocio, nelle zone in cui possono arrecare danno o comunque disturbo alla fauna selvatica e alle coltivazioni.

IL PRELIEVO DEL CINGHIALE

PRELIEVO CONSENTITO AI SOLI CACCIATORI AUTORIZZATI IN SELEZIONE DALL’ATC

GIORNATE INTEGRATIVE

LE GIORNATE INTEGRATIVE DA APPOSTAMENTO FISSO NON PREVISTE

Allegati:
Scarica questo file (Vademecum per il cacciatore 2022 23 rev 2.pdf)Vademecum per il cacciatore, [esercizio venatorio 2022/23]11-09-2022
Categoria: